Rifugio Predaia Val di Non

In prossimità del rifugio Sores

Dopo aver puntato al rifugio Sores, il nostro scopo è quello di raggiungere con le moto il rifugio Predaia, da poco ristrutturato.

La vista sulla Val di Non dal Rifugio Predaia

Una pausa caffè nel fresco giardino del rifugio Predaia

Il piacere di ragionare il percorso sulla cartina. Il nostro amico “El Roby” nonostante l’evidenza mostrava segni di perplessità sulla via del rientro.

Tuttavia, anche se il percorso è di soli pochi minuti, la stradina forestale si arrampica ripidamente verso questa oasi di quiete, il cui rifugio ha origini risalenti al dopoguerra; è anche detto “Ai Todesc” per via dei contadini, che lavoravano la fienagione, provenienti dal vicino Altoadige.

La discesa dal rifugio Predaia

E non pensate di perdervi in questi luoghi, troverete spesso delle cartine informative della zona lungo strada, con i riferimenti alle località e alle cose importanti da vedere ed i dettagli geografici del territorio

Come detto sopra, i centri urbani che riguardano questo itinerario sono Coredo e Vervò, immaginando che si provenga da sud, scegliamo di partire da Vervò, da qui il percorso sarà ad anello al cui apice si trova il rifugio albergo Sores. Si rientra in valle seguendo le indicazioni per Coredo. Tra Coredo e Taio sorge il Castel Bragher, il maniero si erge su uno sperone roccioso delimitato da profondi burroni, alla confluenza del rio Sette Fontane ed il rio di Val Solsa. Il castello è un’opera complessa e singolare, il cui aspetto attuale è il frutto della sua evoluzione nei secoli, di certo è la dimora feudale più particolare di tutto il Trentino. Il castello attualmente è abitato dal suo nobile proprietario e dalla sua famiglia.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...