Vetriolo Terme e Panarotta

Come dicevamo in precedenza, la strada che da Pergine sale verso il Compet, in alcuni tratti è sprovvista di guard-rail, in altri vi è la presenza di sporgenze rocciose al limitare della strada. Inoltre, il manto stradale, anche se complessivamente è in condizioni discrete, in alcuni punti presenta piccole buche o degli avvallamenti dovuti a leggeri cedimenti del fondo stradale.

La strada non è frequentata da molti autoveicoli; tuttavia nella stagione primaverile ed estiva vi è un discreto numero di ciclisti che la percorrono.Sembra una proporzione matematica: una gara di auto in salita sta alla Trento – Monte Bondone, come una gara di moto in salita sta alla Levico – Vetriolo. Eh si! Queste sono le gare che hanno fatto la storia dello sport motoristico in provincia di Trento.

Perciò la parola vetriolo, che per molti può significare solo un tipo di acido, per tanti appassionati del mondo a due ruote significa molto di più.

Levico Terme, il suo lago e le pendici del monte Panarotta

Levico Terme era il punto di partenza della cronoscalata di Vetriolo, sulle rampe che conducono sul Monte Panarotta, ovvero il monte dei valsuganotti, in estate questo posto è meta di scampagnate e gradevoli camminate immersi nella natura; in inverno costituisce un’attrattiva per gli sciatori e per coloro che amano camminare con le ciaspole.

Levico è un’accogliente meta turistica; le terme richiamano vacanzieri alla ricerca di un soggiorno sereno e curativo. Grazie alla presenza del lago, questa ridente la cittadina offre anche la possibilità di trascorrere sulle sue rive, in una bella giornata di sole. L’offerta alberghiera non manca: alle piccole ma ospitali pensioni, si affiancano alberghi di lusso; per coloro che preferiscono invece una sistemazione più dinamica e informale vasta è anche l’offerta di campeggi ben attrezzati.

La Panarotta e Vetriolo Terme sono raggiungibili, come detto, da Levico Terme, percorrendo la strada provinciale nr. 11. Questa strada si imbocca nelle immediate vicinanze del moderno palazzo delle terme, da via Roma si svolta a destra e siamo già sulla strada che ci condurrà a Vetriolo. Lentamente si abbandona il centro abitato; salendo  il paese si riduce a qualche sporadica casa e ben presto vedremo solo prati e boschi. Dopo qualche curva troviamo i primi tornanti. Nelle prime rampe, laddove girano i tornanti, vi sono alcune aree di sosta con tavoli e panche.

Vetriolo è raggiungibile anche da Pergine Valsugana percorrendo la strada provinciale nr. 12. Per poterla imboccare bisogna arrivare alla rotonda nella zona sud del paese. Come punto di riferimento guardate il castello di Pergine: la strada parte da sotto la collina che lo ospita.

La rotonda di Pergine Valsugana, non visibile sulla destra la strada che conduce verso Vetriolo.

La strada per Vetriolo è indicata da un cartello, non immediatamente visibile, perciò giunti sulla rotonda occorre prestare particolare attenzione. Provenendo dalla Bassa Valsugana o dall’uscita della tangenziale di Pergine sud, la deviazione per prendere la sp nr. 12 è la prima svolta a dx, la percorrerete in leggera salita.

Dopo aver guidato un centinaio di metri, oltrepassiamo la vecchia pieve, una chiesetta in pietra; e girando lo sguardo sulla sinistra possiamo godere della vista del lato sud del castello di Pergine Valsugana.

Il Castello di Pergine Valsugana

Lasciato il castello possiamo decidere di proseguire sulla provinciale verso Levico Terme e giunti in questa località impegnare la strada per Vetriolo, della quale abbiamo parlato in precedenza; in alternaiva è possibile svoltare a sinistra, al primo incrocio, per salire verso Vignola Falesina. Preferiamo questa seconda opzione per salire al Compet da questo versante della montagna; la strada è più emozionante, anche se l’andatura sarà limitata a causa della sede ristretta. Affrontiamo quindi la strada verso il Compet in salita, piuttosto che in discesa, è un consiglio che rivolgiamo soprattutto ai piloti meno esperti.

Può capitare di incrociare anche qualche camper che procede in senso opposto al vostro. E’ quindi consigliabile mantenere un’andatura moderata per evitare incontri ingombranti dietro una curva. La salita non è lunga ma avrete modo di essere avvolti dal bosco e di scoprire degli angoli di territorio molto caratteristici del mondo montano trentino.

Arrivati all Compet troveremo l’incrocio dal quale potremmo procedere alla volta della Panorotta, di Vetriolo Terme o di Levico Terme. Al bivio del Compet sarà piacevole  fermarsi per una sosta, un caffé o un buon pranzo.

Il bivio del Compet

La strada che porta in discesa verso Levico presenta un asfalto migliore rispetto a quella affrontata in precedenza ed è più larga. Anche in questo percorso la vista sulla Valsugana e sui suoi monti è molto appagante. Arrivati nel centro abitato, svoltando sulla destra si può percorrere la strada che ci conduce verso Pergine chiudendo questo piacevole anello.

In località Prese, in un contesto naturalistico, al limitare del bosco, in prossimità di un laghetto alpino, nelle vicinanze di Roncegno potrete provare tradizioni ed ospitalità contadine autentiche presso l’agriturismo Rincher, (tel 347/8403522) ove è possibile acquistare formaggi, salumi, frutta ed ortaggi di produzione locale.

I boschi di Levico, in particolare quelli di Vetriolo, sono stati fonte di ispirazione per Aurelio Galeppini meglio conosciuto nel mondo del fumetto con lo pseudonimo Galep. Galep è stato uno dei disegnatori di Tex, celebre testata di fumetti italiana famosa in tutto il mondo. Galep riteneva che le atmosfere dei paesaggi e dei luoghi trentini fossero molto adatti per il suo tipo di selvaggio west. Egli amava trascorrere le sue vacanze da queste parti, con a portata di mano block notes e lapis, per cogliere ogni fotogramma di ispirazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...