Itinerari in Moto; Castelli del Trentino: Castel Stenico

Castel Stenico; un tempo residenza nobiliare oggi sede museale

Metti che un giorno di primavera ci assalga la voglia di viaggiare con la nostra moto sulle strade del Trentino; TMA vi propone un interessante motoitinerario tra natura e cultura. Castel Stenico è la nostra meta; per arrivarvi partiamo da Trento seguendo la SS 45bis in direzione di Vezzano, quindi al bivio delle Sarche svoltiamo in direzione Comano Terme e poi sulla SS 237 verso Stenico.

Continua a leggere

Un viaggio nell’era glaciale: le palafitte di Fiavè

Il lago di Carera e le palafitte di Fiavè

Il lago di Carera e le palafitte di Fiavè

Nello schermo il mondo appare ricoperto da una spessa coltre di ghiaccio, il paesaggio non sembra ostile, anzi è caratterizzato da splendidi riflessi bianchi e azzurri che rivestono valli e montagne. Si tratta dell’incredibile scenario cinematografico all’interno del quale una strampalata banda di animali vive le sue divertenti avventure strappandoci tante risate. Sid, Manny e Diego sono i simpatici protagonisti della saga cartooniana dell'”Era Glaciale”, testimoni, loro malgrado, degli sconvolgimenti naturali provocati dal famelico scoiattolo Scrat alla caccia infinita di una preziosa ghianda.

Continua a leggere

La “Danza Macabra”

La “Danza Macabra” di Simone Baschenis a Pinzolo

Se vi trovate a passare per le valli Giudicarie – Rendena e volete fare una sosta per sgranchire le gambe, forse questa potrebbe essere l’occasione per osservare un originale ciclo d’affreschi d’epoca medioevale, dipinto nel 1539 da Simone Baschenis, appartenente ad una delle famiglie di pittori itineranti più note del nord Italia. “La Danza Macabra” questo il nome del ciclo è collocato sulla parete meridionale della chiesa cimiteriale di San Vigilio,

Continua a leggere

Nel segno del Crocedomini; motoitenario ad un passo dal Trentino

Il panorama da Passo Crocedomini

Chi si trova a viaggiare in Trentino, lungo le Valli Giudicarie, dovrebbe inserire nella propria “Moleskine” la variante che vi proponiamo in questo articolo: la moto-scalata al Passo Crocedomini.

Raggiungiamo Storo, uno dei principali centri urbani delle Giudicarie e proseguiamo, seguendo la ss n. 237, alla volta del lago di Idro, detto anche di Eridio, posto sul confine lombardo. Ponte Caffaro è il primo paese che incontriamo in territorio bresciano; si tratta di un antico borgo addormentato su un lembo di terra detto “Pian d’Oneda”; lo attraversano, in entrambi i sensi, frotte di turisti che salgono e scendono dal Trentino.

Continua a leggere

Nel cuore rurale del Bleggio

Questo itinerario è stato studiato per coloro che desiderano addentrarsi nel mondo più genuino del Trentino, quello legato alle tradizioni ed all’architettura contadina di un’epoca ormai passata ma ancora viva in questi luoghi. Antiche pietre, le vissute corti dei borghi, grandi lavatoi e ballatoi di legno segnati dal tempo, trasmettono ancora le sensazioni di quell’aspetto rurale che in altri centri è stato assorbito dalle strutture turistiche.

Percorrendo queste amene strade in sella alla vostra moto, scoprirete le origini di questa

Continua a leggere

Valli Giudicarie

Le strade di riferimento di questo territorio sono due: la strada statale nr. 237 del Caffaro, che collega la Lombardia alla valle dei Laghi, e la nr. 239 di Campiglio, che attraversa la val Rendena, da Tione di Trento a Dimaro fino alla confluenza con la statale nr. 42 del Tonale e della Mendola.

Continua a leggere