Trento

Trento è il capoluogo di provincia nonchè la sua sede amministrativa.

Ha origini antichissime e la sua struttura urbana ancora oggi risente dei primi insediamenti romani (la forma quadrata del villaggio con le due vie principali a croce il cardo e decumano sono tipiche degli insediamenti romani). Passeggiando per la città si percepisce che stiamo attraversando tutti i periodi storici che questa città ha vissuto lunga la sua lunga storia. Trento ha vissuto sotto diverse influenze, assorbendo le tradizioni, gli usi, i costumi e la cultura mittleuropea e degli altri stati confinanti. La sua posizione geo-politca fu uno dei motivi per i quali la città di Trento venne scelta come sede del Concilio di Trento (1545 – 1563). Un avvenimento di così larga portata che condizionò la vita della città e che comportò profondi cambiamenti sociali in tutto il Rinascimento, i cui influssi sono tutt’ora presenti nella società d’oggi.

Nella città di Trento si respira cultura ovunque, molti i luoghi dove si può approfondire la storia della città, ma non solo.

Il Castello del Buonconsiglio,

Il castello del Buonconsiglio

sede del potere dei principi vescovi di Trento, fu occupato dalle truppe napoleoniche per poi diventare caserma dell’impero austriaco dove vennero impriginati e giustiziati alcuni tra i più celebri irridentisti italiani nel periodo bellico. Oggi il castello è sede di una mostra permanente delle collezioni provinciali e di mostre internazionali con grandi temi storici che richiamano ogni anno l’interesse di moltissimi visitatori.

La piazza del Duomo

La fontana del Nettuno, alle spalle la torre Civica ed il palazzo Pretorio

è una scenografia unica, è il salotto buono della città nonchè il suo biglietto da visita. Si presenta con un notevole perimetro architettonico con il palazzo Pretorio, oggi sede del museo Diocesano Tridentino, la Torre Civica, le cui fondamenta posano sulla porta Veronensis ingresso della vecchia Tridentum, la cattedrale San Vigilio – Duomo di Trento, le case signorili affrescate e al centro la splendida fontana del Nettuno da cui Trento prende il nome: Tridentum.

La piazza Duomo, sullo sfondo i celebri palazzi affrescati

Passeggiando per la città si notano diverse torri, alcune facevano parte dell’impianto difensivo militare; esse si erigevano sul vecchio percorso dell’Adige, che venne spostato nel 1800, altre erano le case torri medievali e si elevano nel centro storico cittadino.

Tra i tanti musei vanno citati il museo tridentino delle scienze naturali ed il museo “Gianni Caproni” dell’aereonautica, scienza e innovazione. Una citazione è doverosa per il museo Diocesano Tridentino il quale oltre alla mostra permanente organizza manifestazioni ed eventi e per il palazzo delle Albere, sede distaccata del MART di Rovereto.

Palazzo delle Albere

Attualmente è in costruzione il MUSE, nuovo museo delle scienze su progetto di Renzo Piano, che riqualificherà una ex area industriale.

Il cantiere del MUSE

Il Muse

La città di Trento è sede del festival dell’economia e della manifestazione cinematografica dedicata alla montagna Trento film festival. Tra gli altri importanti avvenimenti cittadini, vanno ricordate le Feste Vigiliane che coinvolgono la popolazione ed i turisti con un intenso programma settimanale.

Inoltre, Trento può vantare una sede di un’eccellente università, e i tifosi sportivi possono contare su una formidabile squadra di pallavolo, che in pochi anni ha conquistato un palmares d’eccellenza, fatto di scudetti nazionali, coppe europee e titoli mondiali che ne fanno una delle più forti squadre di sempre.

In ultimo, va ricordato il famoso Mercatino di Natale, allestito nello storico scenario di piazza Fiera, dove vengono allineate decine di tipiche casette in legno dove gli artigiani propongono tradizionali articoli natalizi e piatti della gastronomia trentina. Il mercatino è un appuntamento fisso delle festività di fine anno e richiama decine di migliaia di visitatori da tutta Italia… isole comprese.

La strada delle Novaline che dal sobborgo di Mattarello, a sud di Trento, si collega alla S.S. nr. 349 della Fricca

 Trento è un comune che comprende molti sobborghi, alcuni dei quali, con l’espansione urbanistica della città, sono ormai parte integrante del capoluogo, altri sono ubicati alle porte della città.

Dove alloggiare

Per trovare un alloggio  a Trento o in altre zone del Trentino, vi consigliamo il servizio offerto da Trivago disponibile a questo link . Trivago offre la possibilità di trovare la sistemazione più adatta alle esigenze individuali utilizzando una serie di filtri grafici per ricerche in base al prezzo, alla distanza, alla qualità ecc:

trivago hotel a Trento