LA ROTTA BALCANICA

PREMESSA

Il serbatoio è pieno e la moto carica; l’appuntamento è al solito anonimo distributore, i minuti scorrono e, anche se la primavera cederà presto il posto all’estate, a quest’ora del mattino fa fresco. Butto uno sguardo al cielo che, benevolo, mi rassicura, confermando che la meteo sarà favorevole. Nell’attesa penso che avrei bisogno di una tazzina di caffè bollente.

Continua a leggere