La moto del tempo: viaggio tra i tesori della Val di Non occidentale

Il tesoro della tradizione: la mela della Val di Non

Pievi & castelli, spiritualità e poteri del Trentino.

Quante volte l’abbiamo concepita in sogni fantastici, quante volte l’abbiamo vista con gli occhi da bambino nei film di fantascienza degli anni ’60, quante volte abbiamo immaginato il nostro ritorno al futuro per navigare nel tempo alla ricerca di personaggi ed episodi storici. Teorie quantistiche, relativistiche, la velocità della luce si oppongono a questo desiderio umano che resta confinato sui tavoli degli scienziati e all’interno di complessi laboratori scientifici.

Continua a leggere

Itinerari in Moto: Castelli del Trentino: Castel Thun

Castel Thun; Vigo di Ton – Val di Non

In un verde scenario di boschi e meleti, nei pressi di Vigo di Ton, in Val di Non, sul colmo di una collina si erge l’incantevole Castel Thun. Costruito nel corso della metà del XIII secolo, questo edificio è stato la magnifica residenza della più potente famiglia nobiliare trentina: i Thun.

Continua a leggere

Val di Non: storia, arte e tradizioni tra le mele del Trentino

Coredo, Castel Bragher

Turismo in moto tra antichi palazzi, affreschi e tanta natura.

Quando le strade, le curve e i tornanti del Trentino non bastano più a dissetare la passione per le due ruote è il momento di guardarsi attorno e scoprire le mille attrattive che offre questo territorio. Panorami alpini, tradizioni e gastronomia, architettura rurale e storica sono parte dell’ampio ventaglio di scelte alle quali possiamo attingere per arricchire il nostro turismo in motocicletta soddisfacendo il bisogno di curiosità.
Continua a leggere

La val di Non

La Val di Non si raggiunge velocemente percorrendo l’autostrada del Brennero-A22. L’uscita consigliata è quella del casello di Trento Nord, per poi impegnare la strada provinciale n. 235: la nuova tangenziale ci conduce rapidamente in località Rocchetta, porta naturale della valle. In alternativa è anche possibile uscire al casello autostradale di San Michele A/A-Mezzocorona, più a nord rispetto al precedente, per proseguire poi verso Mezzolombardo fino a raggiungere la Rocchetta.

Continua a leggere